A.A. 2015/2016

[1290/2009] - ECONOMIA AZIENDALE


Coordinatore del Corso: Prof. Luisa Pulejo
Classe del Corso: L-18 - Economia Aziendale
Sedi del Corso: Messina
Durata minima del Corso: 3
e-mail del Coordinatore: pulejol@unime.it
telefono del Coordinatore: 0906764526
Rappresentante degli Studenti: Dato non disponibile
Telefono Segreteria Studenti: 0906768380/81/82/97
fax Segreteria Studenti: 0906768396
Manifesto degli Studi: Manifesto degli Studi A. A. 2013 2014 L18
Piano didattico:
Regolamento didattico: Dato non disponibile
Introduzione

Il corso di laurea in Economia Aziendale si propone di fornire agli studenti un ampio spettro di conoscenze e di competenze attinenti la struttura e il funzionamento delle aziende di ogni ordine e grado, mediante una formazione in diverse aree disciplinari:
economiche, aziendali, giuridiche e quantitative.
Il nucleo centrale del corso è costituito dalle discipline economico-aziendali, declinate sia per aree funzionali (la gestione, l'organizzazione, la rilevazione), sia per classi di aziende dei vari settori (manifatturiero, commerciale, dei servizi, della pubblica amministrazione). Dette conoscenze potranno essere spese in vari contesti lavorativi, in ambito pubblico o privato, e delle libere professioni.
I laureati nei corsi di laurea della classe devono:
- possedere una qualificata conoscenza delle discipline aziendali, che rappresentano il nucleo fondamentale;
- possedere adeguate conoscenze delle discipline economiche, giuridiche e quantitative.

Sbocchi occupazionali previsti dal corso di laurea sono nelle aziende private, con particolare riferimento all'area contabilità, finanza e marketing, in attività imprenditoriali, nelle pubbliche amministrazioni e nelle libere professioni dell'area economica.
Il corso è articolato in quattro diversi curricula:
- il curriculum di Amministrazione e controllo si caratterizza per la focalizzazione sulle problematiche di contabilità, amministrazione, pianificazione e controllo direzionale, con l'intento di fornire delle competenze che potranno essere spese:
nell'ambito della funzione amministrativa di aziende pubbliche e private, in posizioni di vario ordine e grado; in società di consulenza e direzione, specializzate nella progettazione e realizzazione di sistemi amministrativi aziendali, di sistemi di controllo di gestione, di analisi e controllo finanziario e di gestione strategica. Il corso si propone, inoltre, come primo livello di preparazione per l'esercizio della professione di Dottore commercialista ed Esperto contabile nonché di Revisore Contabile, secondo quanto previsto dalle norme che disciplinano l'accesso ai relativi albi professionali;
- il curriculum Marketing Management si caratterizza per la focalizzazione sulle ricerche di mercato, sul marketing strategico e internazionale, mirando alla formazione di professionalità dotate di adeguata specializzazione nell'ambito della funzione commerciale e al contempo di una visione sistemica della gestione del complesso e dinamico rapporto tra impresa e mercato.
- il curriculum Banca e Intermediari Finanziari offre agli studenti una preparazione spendibile in una vasta gamma di attività bancarie, assicurative e, più in generale, nel campo delle attività tipiche degli intermediari finanziari. Il laureato avrà competenze specifiche sia economiche sia aziendali attinenti il funzionamento dei mercati finanziari e l'economia delle aziende di credito, avuto riguardo ai processi di affidamento e alla valutazione e gestione del rischio finanziario, ai servizi di consulenza alla clientela nelle scelte di copertura del fabbisogno finanziario, nonché nelle scelte di investimento del risparmio.

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea in Economia Aziendale ha l'obiettivo di formare persone in grado di intraprendere la carriera di funzionario, manager o consulente, nell'area dell'amministrazione, del controllo di gestione e della finanza in aziende pubbliche e private. Si rivolge a chi desidera acquisire competenze relative all'analisi economica e finanziaria della gestione aziendale con particolare riferimento alla contabilità direzionale integrata e ai processi decisionali e all'ambito della gestione finanziaria. Si persegue comunque l'obiettivo dello sviluppo di competenze tipiche negli ambiti:
-del management e del marketing, intese come base per l'avvio di una carriera nell'ambito della direzione aziendale o per l'assunzione di responsabilità imprenditoriali dirette;
-dei sistemi informativo-contabili e delle correlate attività di amministrazione e controllo;
-dei profili finanziari e dell'attività degli intermediari finanziari.
Lo stesso è quindi strutturato in modo da consentire l'approfondimento di materie di studio relative all'analisi della situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell'impresa e dell'attività di governo.
In particolare, dopo aver fornito le necessarie conoscenze di base negli ambiti aziendale, economico, giuridico e matematico-statistico, il percorso formativo prepara lo studente ad affrontare in modo analitico tutte le problematiche aziendali dando particolare rilievo, nell'ottica decisionale, alle scelte finanziarie, all'attività di rilevazione e ai connessi processi di valutazione delle performance.
Visto il taglio poliedrico della formazione che caratterizza gli studi delle facoltà di Economia in generale e quelli di tipo economico-aziendale in particolare, così come la amplissima varietà di sbocchi professionali a cui questo corso di laurea permette di accedere, risulta necessario progettare dei curricula differenziati in relazione a specifiche conoscenze teoriche e relativi sbocchi professionali. In particolare, si prevede l'articolazione del corso di laurea in Economia Aziendale in più percorsi rivolti a formare figure dotate di specifiche competenze, ad esempio in ambito contabile, manageriale, bancario e finanziario. Detti curricula dovranno essere comunque compatibili con una sufficientemente ampia formazione di base comune all'interno della stessa classe di laurea, in funzione della quale sono stati individuati i crediti minimi nelle differenti aree disciplinari.


Il Corso di Laurea in Economia Aziendale, alla luce delle aspettative espresse dal mondo del lavoro e dalle altre parti interessate, si prefigge alcuni obiettivi prioritari:
1) Livello di professionalità coerente con le necessità emergenti dal mondo del lavoro;
2) Efficace rapporto quali-quantitativo studente/docente;
3) Giovane età dei laureati;
4) Vicinanza alle esigenze del bacino di utenza;
5) Rispondenza dei processi e degli output alla normativa e alla prassi di riferimento e possibilità di effettuare un sistematico monitoraggio;
6) Livello di professionalità e relativo percorso di formazione coerente con il proseguimento degli studi (sia di carattere teorico, lauree magistrali, che teorico-pratico, master di primo livello).
L'obiettivo è quello di far emergere una figura professionale dotata di un bagaglio di conoscenze e competenze atte a consentire un agevole inserimento nel mondo del lavoro.

Sbocchi occupazionali

Il profilo professionale di un laureato del Corso di laurea in Economia aziendale è tipicamente quello dell'esperto di medio livello in gestione aziendale, e quindi il suo naturale sbocco professionale è nell'ambito delle organizzazioni produttrici di beni e servizi, di natura privata e pubblica, sia in qualità di imprenditore che di amministratore o di impiegato, così come nell'ambito delle libere professioni e della consulenza aziendale. Considerata l'ampia spendibilità nel mondo del lavoro di un profilo come quello del laureato in Economia Aziendale è però impossibile tracciare un elenco esaustivo dei possibili sbocchi professionali. A titolo indicativo, con riferimento alla classificazione Istat, il profilo dei laureati può trovare corrispondenza in buona parte delle figure professionali riferite alle categoria degli imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese, degli impiegati con compiti di gestione e di amministrazione e delle professioni tecniche nell'ambito dell'amministrazione.

Funzione in un contesto di lavoro:
Le funzioni principali della figura professione che si intende formare sono differenziate, come profilo di specializzazione, in base al curriculum scelto dallo studente:
• il curriculum di “Amministrazione e controllo” si caratterizza per la focalizzazione sulle problematiche di contabilità, amministrazione, pianificazione e controllo direzionale, con l’intento di fornire delle competenze che potranno essere spese: nell’ambito della funzione amministrativa di aziende pubbliche e private e, in posizioni di vario ordine e grado; in società di consulenza e direzione, specializzate nella progettazione e realizzazione di sistemi amministrativi aziendali, di sistemi di controllo di gestione, di analisi e controllo finanziario e di gestione strategica. Il corso si propone, inoltre, come primo livello di preparazione per l’esercizio della professione di “Dottore commercialista” ed “Esperto contabile” nonché di “Revisore Contabile”, secondo quanto previsto dalle norme che disciplinano l’accesso ai relativi albi professionali;
• il curriculum “Marketing Management” si caratterizza per la focalizzazione sulle ricerche di mercato, marketing strategico e marketing internazionale, mirando alla formazione di soggetti dotati di una visione sistemica della gestione del complesso e dinamico rapporto tra impresa e mercato, tale visione potrà essere spesa in ambito lavorativo nelle aziende pubbliche e private, in posizione di line e di staff;
• il curriculum “Banca e Intermediari Finanziari” offre agli studenti una preparazione spendibile in una vasta gamma di attività bancarie, assicurative e, più in generale, nel campo delle attività tipiche degli intermediari finanziari. Il laureato avrà competenze specifiche sia economiche sia aziendali attinenti il funzionamento dei mercati finanziari e l’economia delle aziende di credito, avuto riguardo ai processi di affidamento e alla valutazione e gestione del rischio finanziario, ai servizi di consulenza alla clientela nelle scelte di copertura del fabbisogno finanziario, nonché nelle scelte di investimento del risparmio.

competenze associate alla funzione:
Esperto di area amministrativo-contabile
Esperto/consulente di area finanziaria
Esperto di marketing
Libero professionista/Esperto Contabile
Imprenditore
Manager
Impiegato con ruoli di responsabilità in campo amministrativo-contabile, nell'area commerciale e marketing, nell'area finanziaria

sbocchi professionali:
Aziende pubbliche e private, tipicamente nell'area "Amministrazione, Controllo e Contabilità", nell'area "Marketing" e "Finanza";
Banche e intermediari finanziari, con funzioni di impiegato/consulente.

Il corso prepara alla professione di (codice ISTAT)

  1. Specialisti della gestione e del controllo nelle imprese private - (2.5.1.2.0)
  2. Specialisti in contabilità - (2.5.1.4.1)
  3. Specialisti nell'acquisizione di beni e servizi - (2.5.1.5.1)
  4. Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT) - (2.5.1.5.2)
  5. Analisti di mercato - (2.5.1.5.4)
  6. Contabili - (3.3.1.2.1)
  7. Economi e tesorieri - (3.3.1.2.2)
  8. Amministratore di stabili e condomini - (3.3.1.2.3)
  9. Tecnici della gestione finanziaria - (3.3.2.1.0)
  10. Agenti assicurativi - (3.3.2.3.0)
  11. Agenti di borsa e cambio, tecnici dell'intermediazione titoli e professioni assimilate - (3.3.2.5.0)
  12. Approvvigionatori e responsabili acquisti - (3.3.3.1.0)
  13. Agenti di commercio - (3.3.4.2.0)
  14. Controllori fiscali - (3.4.6.5.0)
Consultazione con le organizzazioni rappresentative:

Un primo incontro, in sede di trasformazione del preesistente corso di studi in Economia Aziendale, a valere dall'A.A. 2009/10, è stato attuato con i rappresentanti di enti locali e di varie organizzazioni di categoria. Il Preside pro-tempore, in tale occasione, preliminarmente ha relazionato sull'offerta formativa della Facoltà descrivendo sinteticamente i singoli corsi di laurea triennale e magistrale; in secondo luogo si è soffermato sulle varie proposte di riforma dell'offerta formativa avanzate dalla Commissione nominata dal Consiglio di Facoltà e sui requisiti minimi che i nuovi percorsi formativi devono possedere per essere coerenti con quanto previsto dalla legge 270. I rappresentanti delle parti sociali presenti hanno manifestato vivo apprezzamento per l'invito alla riunione e, auspicando una maggiore collaborazione tra Università e gli altri enti ed istituzioni presenti nel territorio, hanno condiviso ampiamente le linee guida tracciate dal Preside per la riforma dell'offerta formativa.
Un successivo incontro con le parti sociali si è tenuto il 17 maggio 2013 presso l'Aula Magna I del Dipartimento SEAM; durante tale incontro l'offerta formativa è stata presentata ai rappresentatnti e componenti dell'Ordine dei Dottori Commercialisti della Provincia di Messina, di Confindustria Messina e dell'ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Messina.
Apposita Convenzione con gli ordini professionali di riferimento della Provincia è stata siglata, nel quadro di quanto previsto dalla convenzione quadro fra il MIUR ed il CNDCEC ex art. 43, comma 2, decreto legislativo 28 giugno 2005, n. 139, siglata il 13 ottobre 2010, che ha fissato le condizioni minime che consentono:
l'esonero dalla prima prova dell'esame di Stato per l'accesso alla sezione B Esperti Contabili -dell'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili;
lo svolgimento del tirocinio professionale nel corso del biennio di studi finalizzato all'acquisizione della laurea magistrale (o
specialistica);
l'esonero dalla prima prova dell'esame di Stato per l'accesso alla sezione A Commercialisti -dell'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Requisiti di ammissione:

Per essere ammessi al Corso di laurea è necessario il possesso di Diploma di scuola media superiore di durata quinquennale o altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo, o di Diploma di scuola media superiore di durata quadriennale e del relativo anno integrativo.
Per l'accesso al corso di laurea si richiedono altresì conoscenze di base in campo matematico, un sufficiente grado di abilità logico-matematiche e familiarità con gli strumenti informatici di uso comune.
Tenuto conto dei caratteri del corso, è auspicabile la propensione all'eclettismo, l'attitudine ad assumere iniziative, la sistematicità, la capacità di argomentare.
Si prevedono test di orientamento e di verifica della preparazione prima dell'iscrizione, secondo modalità definite dal regolamento didattico del Corso, anche in collaborazione con gli istituti di scuola superiore secondaria, diretti ad accertare il possesso di saperi minimi e a suggerire percorsi formativi coerenti con le attitudini e le aspirazioni individuali degli studenti. Essendo tali test non orientati da finalità di selezione degli studenti, si prevedono altresì corsi di azzeramento diretti a colmare le eventuali lacune evidenziate in sede di verifica per l'accesso. Ciò potrà consentire la formazione di classi omogenee di discenti, e una maggiore efficacia dell'insegnamento.
Dopo l'iscrizione possono essere forniti moduli ausiliari di supporto per colmare lacune nei pre-requisiti.

Prova finale:

La prova finale consiste nella presentazione di un elaborato ad una apposita commissione.
La consistenza dell'attività ad essa riconducibile potrà essere incrementata anche attraverso l'integrazione con attività di tirocinio o con moduli di attività formative che possano essere propedeutiche alla stesura ed alla discussione del suddetto elaborato.
L'elaborato dovrà essere redatto sotto la supervisione di un docente del corso di laurea con riferimento ad una disciplina presente nel regolamento. La discussione dell'elaborato di fronte alla commissione dovrà essere svolta in modo tale da permetterle di esprimere, alla luce degli obiettivi formativi propri del corso di laurea, anche una valutazione sul complessivo patrimonio di competenze raggiunto dal candidato.

Aule (che sono utilizzate per le lezioni):

Vanno considerati i locali nei quali si volge attività di insegnamento per il Corso di Economia Aziendale L18, regolata da orari, secondo calendari resi pubblici.

Aula: Magna 1; Posti: 170; Sede: Via dei Verdi, 75 98122 ME; Mezzi audiovisivi: Videoproiettore + WIFI

Aula: Magna 2; Posti: 160; Sede: Via dei Verdi, 75 98122 ME; Mezzi audiovisivi: Videoproiettore + WIFI

Aula: ex Mineralogia; Posti: 264; Sede: Via dei Verdi, 75 98122 ME; Mezzi audiovisivi: Videoproiettore + WIFI

Aula: 1; Posti: 50; Sede: Via dei Verdi, 75 98122 ME; Mezzi audiovisivi: Videoproiettore + WIFI

Aula: 2; Posti: 90; Sede: Via dei Verdi, 75 98122 ME; Mezzi audiovisivi: Videoproiettore + WIFI

Aula: 3; Posti: 90; Sede: Via dei Verdi, 75 98122 ME; Mezzi audiovisivi: Videoproiettore + WIFI

Aula: 4; Posti: 80; Sede: Via dei Verdi, 75 98122 ME; Mezzi audiovisivi: Videoproiettore + WIFI

Aula: 7; Posti: 90; Sede: Via dei Verdi, 75 98122 ME; Mezzi audiovisivi: Videoproiettore + WIFI

 

Laboratori e aule informatiche (che sono utilizzate per le lezioni):

Dato non disponibile
Sale studio (a disposizione degli studenti del CdS):

Nei locali del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative, in prossimità dei luoghi dove gli studenti frequentano le lezioni del CdS, sono disponibili diverse aree studio liberamente accessibili agli studenti e tutte dotate di possibilità di collegamento alla rete wi-fi di Ateneo. Dette aree sono servite, sebbene in numero non elevato, di postazioni singole e di tavoli di riunione, adatti allo svolgimento dei lavori di gruppo. In prossimità delle stesse aree sono disponibili erogatori di bevande e snack (a piano terra e al II piano).
Biblioteche (contenenti materiale relativo al CdS):

Dato non disponibile
Servizi di contesto (orientamento e assistenza):

L'attività di orientamento in itinere viene svolta mediante azioni di monitoraggio continuo effettuate dai docenti Tutor in collaborazione con il Coordinatore. L'orientamento in itinere ha la funzione specifica di accompagnare lo studente al completamento del corso di studi e indirizzarlo verso il percorso formativo a lui più congeniale e più conforme agli obiettivi occupazionali. L'attività di orientamento in itinere viene effettuata anche coinvolgendo l'ufficio stage e tirocinio il cui supporto è importante ai fini della scelta dell'attività di stage prevista. Per una gestione efficiente di questa fase di orientamento si ritiene importante sollecitare gli studenti a dialogare maggiormente con i Tutor e con i Docenti del CdS in modo da evidenziare dubbi e criticità.
Opinioni degli studenti: Dato non disponibile
Opinioni dei laureati: Dato non disponibile

Le informazioni visualizzate di seguito si riferiscono all’attività didattica erogata, e quindi, per i corsi di nuova attivazione, sarà riportato solo il primo anno, mentre per i corsi già attivi i soli anni di corso erogati. Per consultare la programmazione completa del corso è necessario selezionare il Piano didattico, riportato nel TAB “Info Generali”.

Orario delle lezioni: 1S 1290 2009 3 anno Orario lezioni Economia Aziendale L18 A A 2015 2016 agg 061115
2S 1290 2009 3 anno Orario lezioni Economia Aziendale L18 A A 2015 2016 Aggiornato il 030316
Esami: Elenco degli Appelli
Elenco dei Percorsi

Dati estratti da: unimesse3
Ultimo aggiornamento: 10/08/2017

Docenti

DocenteSSD
ARDIZZONE RITASECS-S/03
BAGLIERI DANIELASECS-P/08
BARRESI GUSTAVOSECS-P/07
BIONDO CARMELOSECS-P/11
CARATOZZOLO FABIOSECS-S/03
CARISTI GIUSEPPESECS-S/06
CESARONI FABRIZIOSECS-P/08
COPPOLINO RAFFAELLASECS-P/10
COSTA ANTONINO
D'AGOSTINO ELENASECS-P/03
D'AMICO AUGUSTOSECS-P/08
DA ASSEGNARE DOCENTE
DE BENEDETTO MARCO ALBERTOSECS-P/03
DEL POZZO ANTONIOSECS-P/07
DRAGO FRANCESCO
GRASSO FILIPPOSECS-S/03
LA MACCHIA ANGELASECS-P/12
LA ROCCA ELVIRA TIZIANASECS-P/08
LA SPADA MARIA GRAZIA
LIMOSANI MICHELESECS-P/02
LONGO MINNOLO ANTONINOINF/01
MILLEMACI EMANUELESECS-P/02
MOSCHELLA GIOVANNIIUS/09
PULEJO LUISASECS-P/07
SAIJA GIUSEPPESECS-P/13
SCHILIRO' DANIELESECS-P/01
SERRANO' MARIA VITTORIAIUS/12
VADALA' VELIAIUS/01
VERNA FABIOSECS-P/07
ZIRILLI AGATASECS-S/02

Docenti titolari di insegnamento


Università degli Studi di Messina - Piazza Pugliatti, 1 - 98122 Messina - tel. +39 090 6761
Cod. Fiscale 80004070837 - P.IVA 00724160833