A.A. 2015/2016

[1486/2013] - SCIENZE SOCIALI PER LA MEDIAZIONE, LA COOPERAZIONE E LO SVILUPPO

15/11/2017 - 13:37

RSS Error


Coordinatore del Corso: Prof. Vittoria Calabrò
Classe del Corso: L37/39
Sedi del Corso: Barcellona P.G. (ME)
Durata minima del Corso: 3
e-mail del Coordinatore: vcalabro@unime.it
telefono del Coordinatore: 0906764883
Rappresentante degli Studenti: Dato non disponibile
Telefono Segreteria Studenti: 090/676
fax Segreteria Studenti: Dato non disponibile
Manifesto degli Studi: Piano di studi L37 39 A.A. 2013 14
Piano didattico:
Regolamento didattico: Dato non disponibile
Creato il 2013-07-12 11:05:02, modificato il 2016-03-14 08:50:57 da Salvatore Settineri

Introduzione

Oltre a fornire le competenze idonee a comprendere i motivi degli squilibri regionali, dei fenomeni di emarginazione e dei pregiudizi culturali che ostacolano i processi d’integrazione multietnica, il corso di laurea interclasse in Scienze sociali per la mediazione, la cooperazione e lo sviluppo si pone l’obiettivo di formare mediatori ed operatori in grado di analizzare i meccanismi di crescita di lungo periodo dei diversi sistemi locali e a valutare l’efficacia delle misure di policy a sostegno dell’integrazione e dello sviluppo.

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi

Gli studi d’impianto interdisciplinare, con la contaminazione proveniente da diversi ambiti delle scienze sociali, favoriranno le conoscenze di metodo, di base ed operative, essenziali per raccogliere, elaborare e valutare le informazioni richieste dalle attività professionali relative al servizio sociale, all’assistenza, alla progettazione di azioni a supporto di interventi sul territorio in tema di marginalità (disagio psichico, tossicodipendenza, tutela dei minori ed handicap, ecc), di mediazione socio-culturale, di politiche per la cooperazione, la solidarietà e lo sviluppo.
Pur nella comunanza parziale del medesimo percorso formativo dell’interclasse i laureati della cl. L-37 (Mediazione, cooperazione e sviluppo), in particolare, acquisiranno conoscenze storiche, giuridiche, economiche e sociologiche utili per la comprensione dei meccanismi di sviluppo e necessari per descrivere ed analizzare le diverse situazioni che richiedono specifici interventi di cooperazione, di sostegno o di mediazione culturale e politica.
I laureati della cl. L-39 (Scienze del servizio sociale e mediazione socioculturale) svilupperanno, in mirate attività di tirocinio e approfondimenti disciplinari mirati, le capacità di leggere e interpretare autonomamente e criticamente i dati rilevati nelle realtà osservate (o forniti da strumenti di informazione e documentazione) per costruire, avvalendosi del bagaglio interdisciplinare acquisito, anche modelli originali di possibile sviluppo eco e socio compatibile.
La maturazione della capacità di comprensione, nonché delle conoscenze acquisite, sarà verificata periodicamente mediante attività di laboratorio e nel corso delle attività di tirocinio, anche per mezzo di apposite relazioni redatte dagli allievi e di colloqui.
Il laureato del corso interclasse, anche grazie allo studio dei classici del pensiero e del mutamento sociale nelle dimensioni sincroniche e diacroniche, acquisirà la maturazione necessaria per raccogliere e valutare in autonomia e con indipendenza di giudizio le varie realtà sociali connesse a contesti di marginalità etnica, politica, economica o sociale, disponendo del bagaglio culturale e formativo necessario per operare interventi di pianificazione e programmazione anche di attività di comunicazione e marketing. Le esperienze di tirocinio, di stage e i laboratori, nonché gli approfondimenti bibliografici, faranno maturare abilità pratiche di formazione e gestione di progetto d’intervento in ambito regionale o internazionale e di tecniche di monitoraggio di specifiche criticità.
I laureati matureranno le abilità necessarie per individuare in modo autonomo gli strumenti di approfondimento, ampliamento e aggiornamento delle proprie conoscenze su tematiche generali e specifiche relative al proprio ambito di formazione. Le conoscenze di base acquisite consentiranno ai laureati di entrambe le classi di frequentare proficuamente master di 1° livello o corsi di perfezionamento o specifico, oltre che di proseguire gli studi immatricolandosi ad un corso di laurea magistrale in servizio sociale, in scienze per la cooperazione allo sviluppo, in studi sociologici o in scienze delle relazioni internazionali.

Sbocchi occupazionali

Il corso interclasse prevede una buona preparazione d’impianto pluridisciplinare (nei settori sociologico, psicologico, giuridico-internazionale, storico, economico-statistico, linguistico), completata da qualificati tirocini professionali presso istituzioni ed enti convenzionati. Mentre la laurea in Scienze del servizio sociale e mediazione socioculturale (L-39) permette l’accesso, previo superamento dell’esame di stato per l’iscrizione all’albo, alla professione di assistente sociale, quella in Mediazione, cooperazione e sviluppo (L-37) forma principalmente mediatori e operatori esperti nello sviluppo e nella cooperazione internazionale che possono trovare impiego presso organizzazioni statali e non governative che si occupano di programmi di peacekeeping e peacebuilding.
Il corso attivato a Barcellona P.G. privilegia la professionalità del mediatore socioculturale, che svolge un’importante attività di collegamento tra immigrati e associazioni, strutture socio-sanitarie, servizi e istituzioni sia locali che nazionali con l’obiettivo di fornire, in una società sempre più multietnica e multiculturale, risposte quanto più conformi alle esigenze di integrazione socio culturale di ogni singolo individuo.

Consultazione con le organizzazioni rappresentative:

Dato non disponibile
Requisiti di ammissione:

Dato non disponibile
Prova finale:

Dato non disponibile
Aule (che sono utilizzate per le lezioni):

Dato non disponibile
Laboratori e aule informatiche (che sono utilizzate per le lezioni):

Sede Palacultura B. Cattafi (1° piano) - via S. Andrea, 239 - Barcellona P.G.
Laboratorio multimediale "Nino Pino Balotta"
Sale studio (a disposizione degli studenti del CdS):

Sede Palacultura B. Cattafi (1° piano) - via S. Andrea, 239 - Barcellona P.G.
Aula Biblioteca
Biblioteche (contenenti materiale relativo al CdS):

Sede Palacultura B. Cattafi (1° piano) - via S. Andrea, 239 - Barcellona P.G.
Aula Biblioteca
Servizi di contesto (orientamento e assistenza):

Dato non disponibile
Opinioni degli studenti: Dato non disponibile
Opinioni dei laureati: Dato non disponibile
Creato il 2013-07-12 11:05:02, modificato il 2016-03-14 08:50:57 da Salvatore Settineri


Le informazioni visualizzate di seguito si riferiscono all’attività didattica erogata, e quindi, per i corsi di nuova attivazione, sarà riportato solo il primo anno, mentre per i corsi già attivi i soli anni di corso erogati. Per consultare la programmazione completa del corso è necessario selezionare il Piano didattico, riportato nel TAB “Info Generali”.

Orario delle lezioni: Lezioni Barcellona 2 Semestre
Esami: Elenco degli Appelli
Insegnamenti: Elenco degli Insegnamenti

Dati estratti da: unimesse3
Ultimo aggiornamento: 15/11/2017

Creato il 2013-07-12 11:05:02, modificato il 2016-03-14 08:50:57 da Salvatore Settineri

Docenti

Docenti titolari di insegnamento


Università degli Studi di Messina - Piazza Pugliatti, 1 - 98122 Messina - tel. +39 090 6761
Cod. Fiscale 80004070837 - P.IVA 00724160833