A.A. 2016/2017

[3022/2010] - SCIENZE E TECNICHE DELLE ATTIVITA' MOTORIE PREVENTIVE E ADATTATE


Coordinatore del Corso: Prof. Ludovico Magaudda
Classe del Corso: LM 67
Sedi del Corso: Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali
Durata minima del Corso: 2
e-mail del Coordinatore: lmagaudda@unime.it
telefono del Coordinatore: Tel. 090 2213632 - Fax 090 692449
Rappresentante degli Studenti: Dato non disponibile
Telefono Segreteria Studenti: 090 676.8555 090 676.6462
fax Segreteria Studenti: Dato non disponibile
Manifesto degli Studi: Manifesto LM 67 15 16
Manifesto CdlM S T A M P A Coorte 2016 17
Piano didattico:
Regolamento didattico: Reg did 15 16 STAMPA
Nuovo SCHEMA generale per convezione di tirocinio di formazione e orientamento 2013
Modulo progetto form. CusUnime 2014
Progetto Formativo Tirocinio
Autocertificazione tirocini
Regolamento didattico CdlM S T A M P A Coorte 2016 17
Calendario didattico: Link
Sedute di laurea: Link
Creato il 2013-03-17 18:02:43, modificato il 2016-08-06 14:49:32 da Marina Anastasi

Introduzione

La durata del Corso di Studio magistrale è di due anni, per un totale di 120 crediti formativi.
Ogni anno, ciascuno di 60 crediti, è articolato in 2 semestri.
Il corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche delle attività motorie preventive e adattate ha
come obiettivo la formazione di figure professionali altamente qualificate, capaci di intervenire con
ampi poteri decisionali, autonomia e competenze specifiche nella progettazione, direzione,
conduzione e valutazione di programmi di attività motoria di gruppo e individualizzati, interagendo
con altre professionalità, al fine del mantenimento e del recupero della piena efficienza e del pieno
benessere psico-fisico, della ottimizzazione dell’integrazione sociale (anche per i portatori di
handicap), della prevenzione degli stati patologici e delle limitazioni correlate con le varie età della
vita.

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi

Attraverso il percorso formativo, lo studente dovrà raggiungere i seguenti obiettivi:
1. acquisire le nozioni e le categorie concettuali necessarie per interagire con professionalità diverse
che operano nell’ambito della sanità, dell’igiene mentale e dei servizi sociali, nella consapevolezza
dell’estensione e dei limiti della propria area di competenza;
2. possedere basi teoriche avanzate sulla motricità umana e sul suo controllo, che permettano di
affrontare le molteplici situazioni che la professione presenterà, con elevato grado di autonomia
decisionale e con responsabile creatività;
3. acquisire le basi teoriche e metodologiche della ricerca applicata allo specifico settore;
4. conoscere le norme igienico-sanitarie relative alla professione;
5. avere padronanza dei contenuti e delle strategie comunicative per una corretta promozione e
educazione alla salute;
6. possedere la capacità di cogliere gli aspetti psicologici e sociologici correlati con la riformulazione
dell’immagine del sé corporeo, con la deprivazione e la reintegrazione sociale, in seguito a eventi di
interesse clinico;
7. avere le competenze per compiere una valutazione funzionale delle capacità motorie di soggetti di
diverse fasce di età, sani o in condizioni cliniche stabilizzate e portatori di handicap, di concerto con il
medico, per quanto di sua competenza;
8. saper valutare l’impatto di terapie farmacologiche sulle capacità motorie e saper modulare di
conseguenza i programmi di attività;
9. saper programmare, dirigere e condurre un percorso di attività motoria individualizzato, utilizzando
specifiche strumentazioni, che non introduca fattori di rischio aggiuntivi, ottimizzi le capacità residue
e, ove possibile, permetta al medico di decidere una riduzione della terapia farmacologica;
10. saper valutare i risultati ottenuti.

Sbocchi occupazionali

I laureati magistrali potranno dedicarsi principalmente allo svolgimento di attività professionali legate
alla progettazione e al coordinamento tecnico di programmi motori e sportivi di tipo educativo,
rieducativo e ricreativo presso Enti pubblici, Strutture pubbliche e private per anziani, Strutture
pubbliche e private per disabili, Strutture di rieducazione, Associazioni di volontariato e Associazioni
"no profit", ovvero assumere il ruolo di responsabili e operatori di strutture e/o servizi finalizzati alla
promozione ed al mantenimento del benessere psicomotorio.
Inoltre, le conoscenze e competenze acquisite permettono ai laureati magistrali di inserirsi
attivamente in attività di progettazione e valutazione di proposte innovative di protocolli di attività
motoria e sportiva adattata alle diverse situazioni di età, genere, abilità e alla presenza di patologie
croniche stabilizzate.
Il corso prepara alle professioni di
• Specialisti in scienze motorie preventive, adattate e del benessere
• Professioni tecniche delle attività turistiche, ricettive ed assimilate
• Programmatori e istruttori del movimento umano strutturato
• Allenatori e assimilati

Consultazione con le organizzazioni rappresentative:

La consultazione viene effettuata, con cadenza almeno biennale, attraverso le riunioni del Comitato di Indirizzo del Corso di laurea in "Scienze Motorie, Sport e Salute", e del Corso di laurea Magistrale in "Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate" composto da rappresentanti dell'Università e di altre realtà territoriali (formative, economiche, ecc.) che promuovano e/o collaborino localmente con i Corsi di studio, con il compito di misurare e adeguare i curricula offerti agli studenti sulla base dell'incontro tra domanda e offerta formativa dei Cds, tenendo conto della coerenza con gli obiettivi di innovazione del settore della physical education e physical activities e dell'A.M.P.A., come richiamati da tutti i documenti internazionali dell'O.M.S. e della Commissione Europea, e con le nuove categorie economiche emergenti dal mondo del lavoro.
L'ultima riunione del Comitato di Indirizzo, si è svolta in data 22 aprile 2016, presso la sala riunioni del C.O.N.I. Point di Messina, con la partecipazione dei rappresentanti del mondo scolastico e delle professioni e degli Enti locali connessi con le attività motorie e sportive.

Requisiti di ammissione:

     Programmazione degli accessi

 L'accesso al Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate è libero.

 Requisiti di ammissione al corso di laurea magistrale

Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate occorre essere in possesso della laurea triennale dell’ambito motorio-sportivo (Classe 33 o L-22) ovvero di Laurea quadriennale in Scienze Motorie (vecchio ordinamento) i cui percorsi formativi garantiscono l’acquisizione di adeguati requisiti culturali e tecnici in ambito sportivo, motorio, biomedico, psicologico, pedagogico e sociologico.

Possono, inoltre, essere ammessi i candidati in possesso di titoli considerati equipollenti dalla normativa vigente (diploma ISEF) o di altri titoli anche conseguiti all’estero, riconosciuti idonei dagli organi competenti dell’Università.

Per tali candidati, possono richieste delle integrazioni curriculari sulla base della comparazione tra il curriculum svolto per l’ottenimento del titolo, e le conoscenze previste per l’accesso al Corso di Laurea Magistrale relative all'anatomia, alla biochimica, alla fisiologia ed alla valutazione funzionale dell'uomo in movimento, alle teorie socio-psico-pedagogiche relative ai meccanismi di apprendimento e comportamento nelle diverse età della vita, alle caratteristiche fondamentali delle diverse attività motorie e agli effetti sulla prestazione motoria e sulla salute dei regimi di allenamento e nutrizione.

Una Commissione, nominata dal Consiglio di Corso di Laurea Magistrale (CCLMSTAMPA) valuterà per ciascun candidato i CFU conseguiti al fine di individuare i crediti formativi che possono essere riconosciuti nei vari ambiti dell’ordinamento del corso di laurea magistrale e definire gli eventuali debiti formativi. Il debito formativo riconosciuto potrà essere colmato o mediante l'iscrizione a corsi singoli, attivati presso l'Ateneo di Messina, i cui crediti siano riconosciuti dal Consiglio del Corso di Studio e con il superamento dei relativi esami o mediante dei percorsi formativi specifici concordati con il Consiglio di Corso di Studio. I debiti formativi non potranno superare il tetto massimo di 60 crediti.

Tali integrazioni curriculari devono essere  conseguite prima della iscrizione alla laurea magistrale.

In assenza dei requisiti curriculari non è possibile l’iscrizione, non essendo prevista l’iscrizione con debito formativo.

Per l'accesso al Corso di laurea è richiesta la conoscenza della lingua italiana (per gli studenti di nazionalità straniera è richiesto il livello B del Quadro di riferimento europeo delle lingue moderne del Consiglio d'Europa).

Prova finale:

Per sostenere la prova finale lo studente deve aver conseguito tutti i crediti formativi universitari previsti nel piano degli studi (113 CFU).Alla prova finale sono attribuiti n. 7 CFU.

La prova finale si svolge davanti a una Commissione d’esame nominata dal Direttore del Dipartimento su proposta del CCLMSTAMPA ed è composta da almeno sette componenti.

L'esame di laurea consiste nella esposizione e discussione in seduta pubblica di una tesi il cui tema riguardi discipline del corso di studi o esperienze specifiche acquisite attraverso le “attività pratiche”.
La scelta del tema, che va effettuata almeno sei mesi prima della prova finale, ed il suo svolgimento devono avvenire con l’assistenza di un relatore che concorda con lo studente l'argomento oggetto della prova stessa.

Nel corso della prova finale il candidato proporrà alla Commissione, anche assistito da strumenti multimediali, la propria tesi.

   A determinare il voto di laurea, espresso in centodecimi, contribuiscono i seguenti parametri:

a) la media dei voti conseguiti nelle varie attività didattiche curriculari, pesata rispetto ai relativi CFU acquisiti, espressa in centodecimi.

b) i punti attribuiti dalla Commissione di Laurea per la valutazione della prova finale  (fino ad un massimo di 8  punti);

c) i punti attribuiti per la durata degli studi (1 punto se laurea in corso);

d) i punti per ogni lode ottenuta negli esami di profitto (0.1 punto per lode);

e) i punti per coinvolgimento in programmi di scambio internazionale (da 0.5 a 2 punti, in relazione al numero ed alla durata);

   Il voto complessivo, determinato dalla somma dei punteggi previsti dalle voci "a - e" viene arrotondato per eccesso o per difetto al numero intero più vicino.

Ai fini del superamento della prova finale è necessario conseguire il punteggio minimo di 66 punti. L’eventuale attribuzione della lode, in aggiunta al punteggio massimo di 110 punti, è subordinata alla accertata rilevanza dei risultati raggiunti dal candidato e alla valutazione unanime della Commissione.

 Lo svolgimento della prova finale, se orale, è pubblico e pubblico è l’atto della proclamazione del risultato finale.

La richiesta di tesi dovrà avvenire almeno sei mesi prima della laurea mediante presentazione dell’apposito modulo, debitamente compilato, presso la segreteria didattica del Corso di Laurea.

Aule (che sono utilizzate per le lezioni):

Le aule per la didattica frontale e a piccoli gruppi (ad uso esclusivo dei Cds in Scienze Motorie) sono ubicate presso il Polo Didattico
Anfiteatro della Cittadella Sportiva Universitaria di Messina (zona Annunziata alta):
Le lezioni dell'ambito Bio-Medico si tengono presso il Policlinico Universitario “G. Martino” - via Consolare Valeria - Messina:
Aule I piano Torre Biologica (Pad. G)

Laboratori e aule informatiche (che sono utilizzate per le lezioni):

IMPIANTI SPORTIVI DI PROPRIETA’ DELL’UNIVERSITA’ DI MESSINA CITTADELLA SPORTIVA UNIVERSITARIA (Messina - zona Annunziata alta) • Palestra polifunzionale con campo in parquet e spalti 500 posti (1.197 mq); • Palafitness - 63 postazioni con macchine isotoniche e cardiofitness(1.128 mq); • Piscina coperta 25 m. (312 mq); • Piscina Olimpica scoperta 50 m. con spalti (1.250 mq). • N° 3 campi da tennis coperti, in sintetico, con illuminazione (2.914 mq); • N° 2 campi da tennis – calcetto in sintetico con illuminazione (1.433 mq); • N° 1 campo polifunzionale, in erba sintetica, con illuminazione e 2 campi da calcetto (8.400 mq); POLO SPORTIVO "PRIMO NEBIOLO" (Messina - zona Conca d’Oro) • Palestra polifunzionale con campo in parquet e spalti 900 posti (1.428 mq); . IMPIANTI SPORTIVI DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI MESSINA (in convenzione) • Campo di atletica sito in Messina zona Salita Torrente Trapani (pista 400 m. a 6 corsie). LABOBORATORI • Laboratorio di valutazione funzionale motoria e sportiva - UNITA’ OPERATIVA SEMPLICE di MEDICINA DELLO SPORT - A.O.U. POLICLINICO “G. MARTINO” - Via Consolare Valeria - Messina AULA MULTIMEDIALE • Aula Multimediale (N. 6 postazioni) BIBLIOTECA CENTRALIZZATA “G. COSTA” - A.O.U. POLICLINICO “G. MARTINO” - Via Consolare Valeria - Messina
Sale studio (a disposizione degli studenti del CdS):

Polo Didattico Cittadella Sportiva Universitaria - Viale A. Palatucci - Contrada Annunziata - Messina Sala studio (n. 15 posti) Azienda Policlinico Universitario “G. Martino”- Torre Biologica (Pad. G) –Biblioteca Centralizzata-Via Consolare Valeria 1-Messina N.8 Sale studio (n. 74 posti)
Biblioteche (contenenti materiale relativo al CdS):

Le biblioteche a disposizione degli studenti sono ubicate presso l'A.O.U. Policlinico “G. Martino” - Via Consolare Valeria 1- Messina. Biblioteca Centralizzata “G. Costa” -Torre Biologica (Pad. G) piano terra - n° 8 sale lettura per complessivi 74 posti; - aula multimediale dedicata agli studenti con n° 8 postazioni. L’apertura al pubblico è prevista dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 –13.30 ed inoltre il lunedì ed il mercoledì anche nel pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30. Biblioteca Dipartimento di “Scienze Biomediche Odontoiadriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali” - Torre Biologica (Pad. G) piano 1°. L’apertura al pubblico è prevista dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 –13.00.
Servizi di contesto (orientamento e assistenza):

Al fine di rendere più motivata e consapevole la scelta degli studi universitari da parte degli studenti, l'Università degli Studi di Messina promuove attività di informazione della propria offerta formativa tramite un apposito centro di servizio denominato Centro di Orientamento e Placement (C.O.P.). Il C.O.P. organizza annualmente una rassegna dell'orientamento Universitario e professionale. La manifestazione ha come obiettivo principale quello di aiutare gli studenti a progettare in maniera coerente e consapevole il proprio percorso di studio e di carriera, agevolandoli nel contatto diretto con l'Università, in funzione della formazione e delle scelte professionali. La manifestazione coinvolge anche gli studenti universitari che desiderano proseguire la loro formazione con una laurea di II livello. Il programma dell'evento prevede l'illustrazione agli studenti degli ordinamenti didattici dei singoli corsi di studio e dei relativi sbocchi occupazionali, la simulazione di attività didattiche, visite guidate ai laboratori e alle principali strutture, la somministrazione di test psico-attitudinali ed informazioni sulla possibilità di studiare, formarsi e fare ricerca in altri Paesi dell'Unione Europea e sui possibili accessi al mondo del lavoro. Gli strumenti che vengono utilizzati per raggiungere tali obiettivi sono costituiti da efficaci mezzi di informazione, rappresentati da depliant, guide e video. Inoltre, nell'ambito di questi incontri il Referente per l'Orientamento del Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali, unitamente a docenti del Corso di Studio in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate e al personale dei servizi a supporto degli studenti, svolgono attività di front office dialogando direttamente con gli interessati ed illustrando le caratteristiche del Corso di Studio in merito all'organizzazione didattica, l'ambiente di apprendimento, le infrastrutture e gli sbocchi occupazionali e professionali. Centro di Orientamento e Placement link: http://web-old.unime.it/orientamento
Opinioni degli studenti: OPINIONI DEGLI STUDENTI riferimento A A 2014 15
Opinioni dei laureati: OPINIONI DEI LAUREATI riferimento A A 2014 15
Creato il 2013-03-17 18:02:43, modificato il 2016-08-06 14:49:32 da Marina Anastasi


Le informazioni visualizzate di seguito si riferiscono all’attività didattica erogata, e quindi, per i corsi di nuova attivazione, sarà riportato solo il primo anno, mentre per i corsi già attivi i soli anni di corso erogati. Per consultare la programmazione completa del corso è necessario selezionare il Piano didattico, riportato nel TAB “Info Generali”.

Orario delle lezioni: STAMPA Esami Settembre Ottobre 2016
Esami: Elenco degli Appelli
Insegnamenti: Elenco degli Insegnamenti

Dati estratti da: unimesse3
Ultimo aggiornamento: 14/08/2017

Creato il 2013-03-17 18:02:43, modificato il 2016-08-06 14:49:32 da Marina Anastasi

Docenti

DocenteSSD
ANDO' FILIPPOMED/10
ANGILERI FILIPPOMED/27
ARRIGO TERESAMED/38
BRUSCHETTA DANIELEM-EDF/02
CARERJ SCIPIONEMED/11
CORICA FRANCESCOMED/09
D'AMICO FERDINANDO
DA ASSEGNARE DOCENTE
DATTOLA ROBERTOMED/34
DAVID ANTONIOMED/41
DE GREGORIO CESAREMED/11
DODDIS ROSARIA
GIRLANDA PAOLOMED/26
MACRI' ANTONIOMED/18
MAGAUDDA ADRIANAMED/26
MAGAUDDA LUDOVICOBIO/16
MURDACA ANNA MARIAM-PED/03
MUSOLINO MONICA
PAPALIA IGORM-EDF/01
PENNISI MATTEOMED/34
ROSSI LUIGISPS/08
SANGARI DONATELLA
TRIMARCHI FABIOBIO/16
VERMIGLIO FRANCESCOMED/13
VITA GIUSEPPEMED/26

Docenti titolari di insegnamento

DocenteSSD
ANGILERI FILIPPOMED/27
ARRIGO TERESAMED/38
CORICA FRANCESCOMED/09
DATTOLA ROBERTOMED/34
GIRLANDA PAOLOMED/26
MAGAUDDA LUDOVICOBIO/16
MURDACA ANNA MARIAM-PED/03
PENNISI MATTEOMED/34
TRIMARCHI FABIOBIO/16

Università degli Studi di Messina - Piazza Pugliatti, 1 - 98122 Messina - tel. +39 090 6761
Cod. Fiscale 80004070837 - P.IVA 00724160833