A.A. 2016/2017

[1165/2016] - SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

10/08/2017 - 16:27

RSS Error


Coordinatore del Corso: Prof. Carmela Panella
Classe del Corso: L36
Sedi del Corso: Messina - Piazza XX Settembre n° 4
Durata minima del Corso: 3
e-mail del Coordinatore: carmela.panella@unime.it
telefono del Coordinatore: Dato non disponibile
Rappresentante degli Studenti: Dato non disponibile
Telefono Segreteria Studenti: 090 676 + 8503 M. P. Mangano (Resp. Unità Operativa) - 8360 F. Italiano (Vice Resp. Unità Operativa) - A. La Spina 8397 - A. Spezzano 8552
fax Segreteria Studenti: Dato non disponibile
Manifesto degli Studi: Dato non disponibile
Piano didattico:
Regolamento didattico: Dato non disponibile
Calendario didattico: Link
Sedute di laurea: Link
Creato il 2016-07-21 11:10:00, modificato il 2016-10-13 08:52:17 da Salvatore Settineri

Introduzione

Il Corso di Studi in Scienze  Politiche  e delle relazioni Internazionali (L-36) è articolato in tre anni per un totale di 180 CFU. È un corso multidisciplinare con materie Giuridico-Internazionalistiche, Storiche, Economiche, Politologiche, Sociologiche e Linguistiche. Il corso di studi ha l'obiettivo di formare esperti in politiche pubbliche in ambito internazionale ed europeo e funzionari nell'ambito di istituzioni, organizzazioni pubbliche e private.

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi

Il conseguimento del titolo triennale permette di partecipare ai concorsi pubblici che richiedano una figura professionale qualificata, in particolare nell’ambito internazionale; inoltre, secondo le procedure di selezione pubblica o tramite l’affidamento di incarichi, lavorare presso le ambasciate, consolati, istituti di cultura, uffici ed enti locali o in centri di studi specializzati nelle analisi sull’Europa e sui Paesi Extracomunitari.

 Il corso ha come obiettivo di offrire una formazione multidisciplinare di base in particolare nei settori: giuridico-internazionalistico,storico-politologico e statistico-economico, al fine di formare figure professionali dotate del necessario bagaglio culturale e delle competenze specifiche per operare nei settori internazionalistici in grado di svolgere attività di consulenza e  di assistenza professionale nelle attuazioni delle politiche pubbliche e di progettazione negli ambiti delle organizzazioni operanti in ambito internazionale e comunitario.

 

Sbocchi occupazionali

I laureati del corso, acquisendo le necessarie competenze metodologiche, professionali e culturali fornite dagli insegnamenti giuridico-internazionalistici e socio-economici, in maniera specifica, potranno svolgere attività professionali in imprese nazionali e internazionali nonché in organizzazioni non governative e del terzo settore, anche operanti nel settore della cooperazione allo sviluppo.

Consultazione con le organizzazioni rappresentative:

I rappresentanti delle Organizzazioni consultate hanno  espresso giudizio ampiamente favorevole sul corso di laurea proposto, ribadendo come il fare sistema tra Università, Parti Sociali, Associazioni, Enti di Formazione ed Ordini professionali, sia l'unica strada per dare risposte concrete alla sfida occupazionale dei prossimi anni soprattutto in un territorio

così complesso come il nostro. Durante  gli incontri  è stata ribadita l'utilità di incrementare il numero di Enti e Istituzioni da aggregare all'Osservatorio sui fabbisogni di formazione e innovazione proposto, in modo che possa sempre più rappresentare un chiaro punto di riferimento sul territorio. Incontri frequenti con le parti sociali serviranno ad analizzare le dinamiche del mercato del lavoro e produrre dati utili alla progettazione di interventi formativi e sociali sempre più efficaci.

Requisiti di ammissione:

Per l'ammissione al corso è richiesto un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale o un equipollente titolo di  studio conseguito all'estero. Il corso  è aperto a tutti coloro in possesso dei requisiti e le conoscenze e la preparazione conseguita durante gli anni scolastici viene verificata tramite dei test d'ingresso riguardanti, tra l’altro  cultura generale, lingua italiana, lingua inglese, da compilare on line al momento dell’iscrizione.

Prova finale:

La prova finale consisterà nell'esposizione davanti ad una commissione di un elaborato scritto su un argomento specifico,finalizzato a verificare le conoscenze, le capacità metodologiche e le attitudini critiche nell'uso degli apparati bibliografici, logici ed epistemologici, appropriati allo svolgimento dell'indagine da parte dello studente.

Aule (che sono utilizzate per le lezioni):

Le aule utilizzate dal corso di laurea sono 10, tutte distribuite nei plessi di Via Malpighi n° 1-3 e 9.

Plesso di Via Malpighi n° 1: aula V. Tomeo e aula S. Maisano;

Plesso di Via Malpighi n° 3: aula O.Buccisano, aula G. Cingari, aula G. Falcone, aula P. Borsellino

Plesso di via Malpighi n° 9: aula n°5, aula n° 6, aula n° 7, aula n° 8.

Laboratori e aule informatiche (che sono utilizzate per le lezioni):

Dato non disponibile
Sale studio (a disposizione degli studenti del CdS):

Il corso di laurea usufruisce di n° 3 sale studio dislocate nei tre piani del plesso di Piazza XX Settembre n° 1.
Biblioteche (contenenti materiale relativo al CdS):

Il corso di laurea usufruisce di 2 biblioteche dislocate nel plesso di Piazza XX Settembre, al n° 1 ed al n° 4.
Servizi di contesto (orientamento e assistenza):

L'orientamento è promosso dalle strutture del Dipartimento e, nello specifico, dalla Commissione di Orientamento (presieduta dal Direttore o da un suo delegato). Il corso di studio collabora all'organizzazione delle attività in ingresso programmate dal Dipartimento: l'Open Day, aperto agli studenti dell'ultimo anno degli istituti superiori, il Matricola Day, dedicato alle matricole, e la Rassegna dell'Orientamento. La segreteria didattica della sede del corso è sempre disponibile ad orientare ed informare gli interessati durante tutto l'anno Accademico. I Corsi di Studio del dipartimento si avvalgono, in generale, di tutors che hanno il compito di seguire gli studenti loro assegnati all'atto dell'immatricolazione. Lo studente che manifesta dubbi, difficoltà o criticità si rivolge al tutor che gli è stato assegnato e che ha il compito di assisterlo, suggerendogli le migliori strategie per risolvere il problema. Ciascun docente del corso, secondo le proprie competenze e nell'ambito delle discipline impartite, presta la propria attività per orientare e aiutare gli studenti in difficoltà; a tal fine fissa un orario di ricevimento settimanale reso pubblico sul sito del dipartimento.
Opinioni degli studenti: Dato non disponibile
Opinioni dei laureati: Dato non disponibile
Creato il 2016-07-21 11:10:00, modificato il 2016-10-13 08:52:17 da Salvatore Settineri


Le informazioni visualizzate di seguito si riferiscono all’attività didattica erogata, e quindi, per i corsi di nuova attivazione, sarà riportato solo il primo anno, mentre per i corsi già attivi i soli anni di corso erogati. Per consultare la programmazione completa del corso è necessario selezionare il Piano didattico, riportato nel TAB “Info Generali”.

Orario delle lezioni: Lezioni Scienze politiche e relazioni int 1 sem 2016 17
Esami: Elenco degli Appelli
Insegnamenti: Elenco degli Insegnamenti

Dati estratti da: unimesse3
Ultimo aggiornamento: 10/08/2017

Creato il 2016-07-21 11:10:00, modificato il 2016-10-13 08:52:17 da Salvatore Settineri


Università degli Studi di Messina - Piazza Pugliatti, 1 - 98122 Messina - tel. +39 090 6761
Cod. Fiscale 80004070837 - P.IVA 00724160833